Estados UnidosCalifornia21 gemme nascoste a San Francisco di cui non hai mai sentito...

21 gemme nascoste a San Francisco di cui non hai mai sentito parlare

Sembra che quasi tutti quelli che visitano San Francisco arrivino a sperimentare gli stessi posti, come il Pier 39, l’Alcatraz e, naturalmente, il Golden Gate Bridge, ma la City by the Bay offre molto di più. Se ti piacerebbe esplorare alcune delle sue incredibili gemme nascoste, non puoi sbagliare con queste.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard ofCredito: bigstock.comLands End LabyrinthLands End Labyrinth

Lands End Labyrinth

Il labirinto dell’artista di San Francisco Eduardo Aguilera a Lands End, una costa rocciosa e battuta dal vento alla foce del Golden Gate, è uno dei segreti più spettacolari della città. Con ampie vedute del ponte, Marin Headlands e il Pacifico oltre, la sua posizione è naturalmente tranquilla e maestosa. Realizzato con pietre di dimensioni di pompelmo e ispirato ai tradizionali labirinti ambulanti dei monasteri, dove l’obiettivo è la contemplazione e la meditazione, Aguilera afferma di essere stato ispirato per la prima volta a conoscere altri labirinti storici prima di trasferirsi per creare il proprio creando un piccolo santuario per «pace, amore e illuminazione».

Distrutto un certo numero di volte e ricostruito, il labirinto non è ufficialmente approvato dall’area del Parco Nazionale di Lands End, e le piste che portano al promontorio sono non mantenute, quindi dovrai fare molta attenzione in questa posizione spesso ventosa e scivolosa .

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 2Credit: the_tahoe_guyRotazione di bagni termali Rovine dei bagni termali

Rovine dei Bagni Sutro

Nel 1894, il milionario autoprodotto Adolph Sutro progettò quella che allora era la piscina al coperto più grande del mondo. Durante l’alta marea, l’Oceano Pacifico riempirebbe le piscine con 1,7 milioni di litri d’acqua in appena un’ora. I bagni storici facevano parte di una sontuosa struttura per il nuoto con sei vasche di acqua salata, ingegnosamente spazzate dalle maree, oltre a oltre 500 camerini privati, ristoranti e portici che erano racchiusi da 100.000 piedi quadrati di vetro. Dopo la morte di Sutro, la sua famiglia mantenne i bagni per diversi decenni, ma fu chiusa durante la Grande Depressione. La restante struttura esiste ancora come magnifiche rovine architettoniche nella Golden Gate National Recreation Area all’estremità nord di Ocean Beach, vicino al famoso ristorante Cliff House, dove convergono Geary Boulevard e la Great Highway. Qui puoi passeggiare per le rovine affascinanti e un po ‘inquietanti che si dice siano infestate e per saperne di più sulla storia del leggendario centro di nuoto e divertimento della famiglia.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 3Credit: bigstock.com L’organo d’onda L’organo d’onda

L’organo d’onda

L’Organo d’Onda, progettato dagli artisti Peter Richards e George Gonzalez negli anni ’80, è arroccato nella parte superiore di un jet nel porto di San Francisco ed è uno strumento musicale che è effettivamente suonato dalla stessa Baia di San Francisco. Il molo era costruito con materiale prelevato da un cimitero demolito, che forniva un vasto assortimento di marmi e graniti scolpiti, che è forse il motivo per cui l’organo talvolta emette suoni piuttosto spettrali, come se un’anima stregata piangesse dall’interno. Quando la marea cambia, anche i suoni fanno. Quando l’acqua entra, gorgoglia come un bambino piccolo, ma mentre sta uscendo, il suono è più simile a un uomo che erutta dopo aver appena buttato giù una bibita. Il momento migliore per ascoltarlo è con l’alta marea, quindi assicurati di controllare i tavoli prima di uscire.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 4Credito: shioshviliTelegraph Hill ParrotsTelegraph Hill Parrots

Pappagalli di Telegraph Hill

Mentre nessuno sa con certezza come i pappagalli selvaggi siano venuti a chiamare la casa di Telegraph Hill, il consenso generale è che il gregge sia stato avviato da uccelli selvatici importati dal Sud America. Poiché gli uccelli noti come teste di ciliegie erano poco costosi, molte persone li comprarono come animali domestici, ma gli uccelli disprezzarono di vivere in cattività – e fecero sentire il loro disgusto essendo particolarmente rumorosi, e talvolta mordendo. In alcuni casi, sono riusciti a fuggire e in altri sono stati probabilmente rilasciati deliberatamente. Non ci volle molto prima che il numero di pappagalli nella zona aumentasse – da solo quattro nel 1989 a oltre 100 oggi, e possono essere facilmente visti appollaiati sugli alberi o volare sopra la loro testa, anche se non sono solo limitati a Telegraph Hill , ovviamente. Potresti individuarli nel centro della città, o fino a sud come Brisbane.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 5Accreditamento: diapositive della via di KowitzSeward Street Slides

Seward Street Slides

Negli anni ’70, una giovane adolescente ha presentato un’idea per un concorso «Design the Park», e la sua idea vincente viene ancora apprezzata decenni dopo, con bambini e adulti che usano scatole di cartone appiattite per far volare un paio di scivoli di cemento. Seduti in alto sopra il Distretto di Castro, gli scivoli gemelli sono tecnicamente pensati per i bambini, o per gli adulti accompagnati da bambini, ma se sei un bambino nel cuore, nessuno ti sgriderà per fare un giro veloce come finchè sei silenzioso a riguardo. Anche se a volte ci sono dei cartoncini da usare per i piloti, portali alcuni dei tuoi per ogni evenienza – e, se vuoi andare veramente veloce, butta un po ‘di sabbia giù per la diapositiva.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 6Credito: Michael Zanussi San Francisco Columbarium San Francisco Columbarium

San Francisco Columbarium

Il Nettuno Society Columbarium (un deposito per resti cremati) è un gioiello piuttosto inaspettato situato nel distretto di Richmond. Nascosto in una strada senza uscita in un quartiere pieno di case dai colori pastello, offre un collegamento con un’epoca precedente nella storia di San Francisco, ed è un mistero anche per la maggior parte dei locali. L’edificio, terminato nel 1895, è stupefacente con i suoi elementi barocchi e neoclassici, e gli interni sono dotati di belle vetrate e altri dettagli meravigliosi.Ospita anche i resti di alcuni residenti di San Francisco piuttosto importanti, tra cui Harvey Milk, il primo ufficiale eletto apertamente gay nello stato; Chet Helms, fondatore e promotore dell’estate d’amore del 1967; e muppeteer e scrittore per The Muppets, Jerry Juhl.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 7Credito: brad.coyAndy Goldsworthy’s SpireAndy Goldsworthy’s Spire

Andy Goldsworthy’s Spire

«Spire» è composta da 37 tronchi d’albero di cipresso armati d’acciaio, abbattuti come parte del programma di riforestazione del Presidio. Il nucleo della scultura si trova sotto terra in una manica di metallo racchiusa in una massiccia base di cemento armato. L’installazione artistica di 100 piedi di altezza nel Presidio è qui dal 2008, ma molti locali non si rendono nemmeno conto di trovarsi lì. La struttura è davvero unica, si inserisce perfettamente nel suo ambiente naturale ed è molto fotogenica, indipendentemente dal tempo. Lo puoi trovare vicino all’entrata occidentale del Presidio sulla Porta dell’Arguello, vicino al campo da golf.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 8Accreditamento: punti del mosaico di fabola16th Avenue Mosaic Steps16th Avenue

Passi di mosaico in 16th Avenue

Il 16esimo Avenue Mosaic Steps, situato a 16esimo e Moraga, è una scala progettata da artisti locali e creata da più di 300 abitanti dell’area, che copre 163 scalini con meravigliose tessere di mosaico che ritraggono un percorso luccicante dal mare al cielo. Ci sono voluti due anni per finirlo, e la maggior parte dei turisti non ne sa nulla. Guardandolo dal basso, la scala sembra davvero una scala verso il paradiso. Salendo i gradini si arriva al Grand View Park, indicato anche come Turtle Hill dagli abitanti del luogo, e da lì si può ammirare un panorama mozzafiato della città, il Golden Gate Bridge e oltre.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 9Credit: BWChicagoCastro Theater Teatro Castro

Teatro Castro

Costruito nel 1922, questo storico punto di riferimento di San Francisco è spesso considerato il teatro più bello della città. Il famoso palazzo del cinema che ospita il quartiere di Castrol ha una facciata barocca coloniale spagnola che rende omaggio alla basilica recentemente ricostruita di Mission Delores con la sua grande finestra centrale ad arco sormontata da un frontone a scorrimento che incornicia una nicchia. Se una performance singolare come «The Sound of Music» è programmata mentre sei in città, non lasciarla sfuggire mentre le persone si vestono come i loro personaggi preferiti e le bomboniere vengono distribuite all’inizio dello show per migliorare l’esperienza.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 10Accreditamento: gatto dolce Isole Farallon Isole Faroe

Isole Farallon

Le isole Farallon, situate a soli 27 miglia al largo della costa da San Francisco, non sono solo uno dei migliori terreni per l’alimentazione degli squali bianchi, ma essendo situate nel Golfo del Farallone National Marine Sanctuary, l’ecosistema marino ricco di cibo attrae ogni sorta di altra vita marina, compresi delfini, foche, leoni marini, balene e uccelli marini. Diciotto specie di delfini e balene, insieme a un quarto di milione di uccelli marini che nidificano, tra cui pulcinelle di tufo, vivono qui, e le spiagge di tutte le isole sono quasi sempre piene di leoni marini. Fare un giro in barca guidato da esperti naturalisti della città, specialmente quando il tempo è bello, è un ottimo modo per vivere questa unica destinazione della California.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 11Credito: facebook.comKabuki Springs e SpaKabuki Springs and Spa

Kabuki Springs and Spa

Se i tuoi piedi e forse qualche altra parte gridano dopo tutte quelle ore che camminano su e giù per le ripide colline di San Francisco, potresti voler dirigerti verso questo bagno in stile giapponese, un posto favoloso per rilassare il corpo e la mente . Questa oasi di serenità a Japantown offre sauna, bagno turco, piscina calda, tuffo freddo, massaggi, trattamenti viso botanici, impacchi di fango e alghe e altri trattamenti termali. Attrae tutti i tipi di locali da tutta la città e oltre, dagli hipster alle nonne. E se i tuoi amici bagnanti diventano un po ‘troppo rumorosi, puoi battere il gong per chiedere un po’ di pace e tranquillità. Ci sono bagni adatti all’abbigliamento aperti per gli uomini in certi giorni della settimana e le donne sugli altri. Il martedì, i bagni sono co-ed e sono richiesti costumi da bagno.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 12Credito: AverainMusee MecaniqueMusee Mecanique

Musée Mecanique

Il Musee Mecanique, situato a Fisherman’s Wharf, è una delle più grandi collezioni di macchine meccaniche a moneta al mondo, con oltre 300 espositori. L’ingresso è gratuito, è aperto 365 giorni all’anno e tutti i giochi a gettone possono essere giocati, con prezzi che vanno da un solo centesimo a $ 1. Comprende indovini a gettoni, pianoforti, tester d’amore e molti pezzi rari e storici, come il grande diorama di un carnevale itinerante con una ruota panoramica e altre giostre, insieme al leggendario Sal di Laffing. Spesso descritta come «notoriamente raccapricciante», l’automa ridente alta due metri e mezzo ha dato a molti bambini incubi mentre si trovava a The Funhouse nel Playland di San Francisco sulla costa, che iniziò come una raccolta di giostre e concessioni di divertimento nel tardo XIX secolo e chiuso nel 1972.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 13Credito: facebook.comMoss Beach DistilleryMoss Beach Distillery

Distilleria di Moss Beach

Prendendo un 20 minuti di auto a sud di San Francisco, lungo la leggendaria Highway One, non solo godrai di viste mozzafiato sul Pacifico, ma potrai cenare in uno dei migliori ristoranti della zona con vista fermandoti a Moss Beach Distilleria a Moss Beach. I pasti sono disponibili all’interno e all’esterno, con il patio esterno riscaldato con vista sull’oceano, e in una giornata fredda, è possibile accarezzare il calore del caminetto a gas naturale o accoccolarsi sotto le coperte su una panca di legno sorseggiando vino e indulgere in deliziose creazioni culinarie. Il ristorante ha anche una storia piuttosto interessante come uno dei clandestini di maggior successo negli anni ’20.Conosciuto anche come «Frank’s Place», è stato inaugurato nel 1927 e divenne un punto di riferimento per le stelle del cinema muto ei politici di San Francisco. Il ristorante è anche famoso per la sua «Blue Lady», uno spirito che presumibilmente infesta il posto.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 14Credit: Sharon Hahn DarlinThe Cupcake TourThe Cupcake Tour

Il tour dei cupcake

Chi non ama i cupcakes? Se lo fai, vivere San Francisco attraverso i cupcake può essere il tuo sogno che si avvera. Viator’s Cupcake Tour frequenta le migliori boutique di dolci e artigiani culinari nel quartiere di Pacific Heights, dove visiterai SusieCakes per provare le fantastiche torte di whoopee e menta con cupcakes al cioccolato prima di fare spuntini in Pacific Puffs per bignè farciti con crema alla vaniglia bourbon del Madagascar. Il tour include anche le soste al Kara’s Cupcakes per alcuni dei dolci più ricercati della città, e il Caffe Dolci che serve il paradiso dei dessert di ispirazione italiana come i cupcakes gelato al cioccolato. Spero che avrai i tuoi denti dolci pronti!

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 15Credit: Ed BiermanMission MuralsMission Murales

Murales di missione

Se apprezzi la buona arte di strada, non perdere l’occasione di vedere la colorata alternativa all’aperto del distretto di missioni alle gallerie d’arte della città che potresti aver già esplorato. In tutto il quartiere, ci sono centinaia di recinti e muri che sono adornati con vivaci opere d’arte con temi che vanno dalle dichiarazioni politiche sociali al patrimonio culturale, in particolare murali di ispirazione messicana. Molti rendono omaggio ai famosi artisti Jose Orosco e Diego Riviera. Clarion Alley è un punto culminante, situato tra 17th Street e 18th Street, e Mission Street e Valencia Street. La sua collezione di murales riflette una varietà di stili artistici e spesso rappresenta temi di inclusione sociale.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 16Credit: Lee Edwin CourseySwan Oyster DepotSwan Oyster Depot

Swan Oyster Depot

Quasi tutti i turisti a San Francisco si dirigono verso il Pier 39 per assaggiare alcuni dei meravigliosi frutti di mare della città, ma trovarlo è come cercare un pasto gourmet in un fast food. Invece, dirigiti verso Swan Oyster Depot, considerato il migliore della città, e anche il migliore negli Stati Uniti di più di pochi. Aperto oltre un secolo fa da quattro fratelli danesi, utilizzando una carrozza trainata da cavalli, i fratelli hanno consegnato pesce fresco in tutta San Francisco. Gestirono il ristorante fino alla fine degli anni ’40, quando fu acquistato da Sal Sancimino e dai suoi cugini. Nel 1970, i suoi figli hanno assunto l’azienda e sono diventati quello che è oggi. Il piccolo ristorante ha solo 12 sgabelli da bar e sei cuochi che lavorano dietro il bancone, ma ha anche un sacco di fascino insieme a fantastici frutti di mare, tra cui tutto, dalla zuppa di molluschi e cocktail di gamberetti alle ostriche e insalata di granchio. Perché è così popolare, se speri di andare senza aspettare in quella che sembrerà una linea infinita, arrivare lì prima che si apra alle 10:30 e gustare una colazione a base di pesce.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 17Credit: bigstock.com Il Museo della funivia Il Museo della funivia

Il Museo della funivia

Probabilmente penserai di salire su una funivia ad un certo punto, e dovresti, ma prima dovresti visitare anche il Cable Car Museum, relativamente sconosciuto. Il museo, ambientato nella centrale elettrica di Washington-Mason e in Carbarn a Nob Hill, si affaccia su enormi motori e ruote sinuose che tirano i cavi della città, fornendo allo stesso tempo uno sguardo interessante sulla storia della funivia a San Francisco. Non solo puoi vedere tre antiche funivie che risalgono al 1870, conoscere le sfide che le funivie hanno affrontato nel corso degli anni, vedere espositori meccanici e articoli di acquisto nel negozio di articoli da regalo, ma è anche un museo funzionante in cui puoi guardare il i cavi corrono

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 18Credito: bigstock.comAngel Island State ParkAngel Island State Park

Angel Island State Park

Angel Island è l’isola più grande della Baia di San Francisco e un tesoro nascosto tra lo sprawl urbano. Puoi raggiungerlo prendendo il traghetto dal molo 41, dove potrai goderti alcune delle migliori viste intorno. Una volta che sei lì, puoi fare una visita guidata, goderti un picnic sulla spiaggia, fare escursioni e andare in bicicletta. Gli appassionati di storia rimarranno affascinati dal passato dell’isola, circa 3000 anni fa è stato utilizzato come luogo di caccia e pesca per gli indiani delle coste del Miwok. Era anche un rifugio per l’esploratore spagnolo Juan Manuel de Ayala, un ranch per il bestiame e un post dell’esercito americano che iniziava con la guerra civile. I prigionieri di guerra giapponesi e tedeschi si sono tenuti qui durante la seconda guerra mondiale, e una volta utilizzati come punto di partenza per i soldati americani di ritorno dal Pacifico.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 19Credito: Incase.Treasure IslandTreasure Island

Isola del tesoro

Treasure Island è un altro posto divertente da visitare a cui pochi turisti sembrano arrivare. Anche per la maggior parte dei residenti, le uniche ragioni per andare sono per il festival musicale o il mercatino delle pulci, ma offre molto altro da fare. È possibile noleggiare un incrociatore da spiaggia presso il negozio di biciclette di A Tran ed esplorare l’isola, o godersi un picnic appartato al Clipper Cove, un tratto nascosto di spiaggia a sud del porto turistico, riparato dal vento e che offre una vista spettacolare della baia Bridge e il Golden Gate. Rilassati e goditi l’ascolto dei rilassanti scricchiolii delle barche ancorate, o anche fare un tuffo nell’acqua – poiché è riparato e poco profondo, puoi entrare senza beneficiare di una muta.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 20Credit: igbMount Sutro: Forest in the CloudsMount Sutro: Forest in the Clouds

Monte Sutro: foresta tra le nuvole

Il Monte Sutro è una vera perla nascosta, situata nel cuore di San Francisco. In effetti, è uno dei segreti meglio custoditi della città, dato che pochi visitatori lo sanno. Una foresta secolare di alberi di eucalipto, alta circa 200 piedi, cresce su una montagna di 80 acri. Fare un’escursione, soprattutto in quelle giornate di nebbia, con la nebbia che circonda le cime degli alberi che torreggiano in alto, è assolutamente magico.Se sei qui durante la metà della settimana, ci sono buone probabilità che sarai uno dei pochi a percorrere i tranquilli sentieri, offrendo una pausa rilassante dal trambusto della città.

21 hidden gems in san francisco you may have never heard of 21Credito: JanitorsGolden Gate Fortune FactoryGolden Gate Fortune Factory

Fabbrica di fortuna Golden Gate

Se sei deluso dal fatto che Ghirardelli Chocolate non offra più tour, non tutto è completamente perduto come fa la famosa Golden Gate Fortune Company, e rimane uno degli unici posti in cui è ancora possibile trovare i biscotti della fortuna fatti a mano nel paese. Mentre percorri Ross Alley a Chinatown, normalmente potresti passare la fabbrica, ma l’aroma dei biscotti appena fatti ti attirerà sicuramente. Entra e vedrai che sono fatti proprio di fronte a te, con in genere due i lavoratori impegnati a mettere fortuna nei biscotti bollenti, poi piegano i biscotti prima che si induriscano. Dopo il tour, otterrai un campione mentre esci: non appena prendi il tuo primo boccone rimarrai sorpreso dalla differenza tra quelli che hai provato prima e questi incredibilmente freschi biscotti della fortuna.

Historias Relacionadas

Descubre

Destinos

Comentarios

DEJA UNA RESPUESTA

Por favor ingrese su comentario!
Por favor ingrese su nombre aquí